Il Chieti F.C. passa a Montorio 1 – 3!

Il Chieti F.C. conquista la settima vittoria del campionato, la quarta lontano dall’Angelini, espugnando il “G.Pigliacelli” di Montorio al Vomano con il risultato di 1 a 3. Partita di carattere e ben giocata con il trio d’attacco che fattura tre gol con Cioffi, Catalli e Lalli.

In avvio di gara, Aielli, rilancia dal primo minuto, al centro della difesa, Daniele Fruci, che gioca con una maschera protettiva.

I neroverdi scendono in campo con il 3-4-3: Cattenari tra i pali, linea difensiva formata da Patacchiola, Fruci e De Fabritiis, in cabina di regia Comparelli e Simonetti, esterni alti Ferrante e Costantini, in attacco spazio a Lalli, Catalli e Cioffi.

Il Chieti parte fortissimo e già al quarto giro di lancette va in gol con Mauro Cioffi abile a battere Recchiuti di destro su cross di Costantini.

Match in discesa che i teatini gestiscono al meglio dando l’impressione di poter raddoppiare in qualsiasi momento, mentre il Montorio 88’ non riesce mai rendersi pericoloso dalle parti di Cattenari. Poco dopo la mezz’ora arriva il raddoppio neroverde con Catalli che gonfia la rete dopo il tiro di Lalli ribattuto da Recchiuti.

Ancora il capitano Lalli protagonista al 40’ ma il suo gol è annullato dal guardalinee per fuorigioco. Primo tempo che si chiude con gli applausi dei sostenitori teatini che accompagnano Fruci e compagni negli spogliatoi.

Ad inizio ripresa Cipolletti sostituisce l’infortunato Di Stefano per D’Orazio.

Ancora Cioffi protagonista al 50’ che si rende pericoloso con un diagonale che termina fuori di poco.

Le api giallonere iniziano a giocare a limite del regolamento spezzettando il gioco con tantissimi falli mettendo pressione alla retroguardia ben presieduta dalla coppia Patacchiola – Fruci; nel frattempo Aielli sostituisce Cioffi con Bordoni dando più robustezza al centrocampo.

Adesso il Chieti passa al 3-5-2, ma al 63’ i gialloneri accorciano le distanze con Simone Gizzi che raccoglie di testa un cross di Colacioppo.

Il Montorio alza il proprio baricentro concedendo ampi spazi agli avanti neroverdi per triplicare le marcature, ci prova Costantini due volte a far male alla difesa locale ma senza centrare lo specchio della porta. Passano i minuti e la partita si fa sempre più cattiva: ne fanno le spese due calciatori locali, Colacioppo e Gizzi per un’entrata dura su Costantini. La partita si fa sempre più spigolosa: nel finale di gara l’arbitro Paterna di Avezzano allontana dal terreno di gioco il tecnico Cipolletti, reo d’esser uscito fuori dall’area tecnica per recuperare la palla.

Al quinto minuto di recupero il Chieti F.C. mette il punto esclamativo su una domenica da incorniciare.

Contropiede da manuale orchestrato da Bordoni che dal fondo serve il capitano Lalli che tutto solo deposita la palla in rete realizzando l’ottava marcatura stagionale.

Triplice fischio con la squadra che festeggia sotto la tribuna riservata ai sostenitori teatini tre punti fondamentali.

Successo che rilancia la compagine del Presidente Trevisan al terzo posto in classifica con 24 punti, sfruttando al meglio i passi falsi delle dirette concorrenti Spoltore e Paterno sconfitte in casa dal San Salvo e dal Penne. Scivolone della capolista Real Giulianova, che dopo undici risultati utili, cade sul campo dell’Acqua&Sapone per 3 a 1. Al secondo posto resta il Sambuceto a quota 26 che ha vinto di misura sul Miglianico.

I risultati odierni, dimostrano ancora una volta, che il campionato di Eccellenza è ad alto coefficiente di difficoltà e livellato in alto, dove ogni domenica c’è da battagliare su qualsiasi campo per ottenere i tre punti. Da domani testa alla Torrese dell’ex Carosone, prossima avversaria domenica all’Angelini.

IL TABELLINO:

MONTORIO 88 – CHIETI F.C. 1 – 3 (0 – 2)

Reti: 4’pt Cioffi, 34’pt Catalli, 63’st Gizzi, 95’ Lalli

MONTORIO 88’: Recchiuti, Maselli(77’st Cerasi), D’Orazio(44’pt Di Stefano), Gizzi, Durante, Marini, Pavone, Colacioppo, Ridolfi, Ndiaye, Gizzi

A disp: Dignifico, Shabani, Del Monte,Cerasi, Carusi, Di Stefano

Allenatore: Cipolletti

CHIETI F.C.: Cattenari, Ferrante, De Fabriitis, Patacchiola, Fruci, Costantini(88’st Selvallegra), Comparelli, Simonetti(88’st Ricci), Lalli, Catalli(88’st Felli), Cioffi(60’st Bordoni)

A disp: Massa, Capitoli, Selvallegra, Ricci, Bordoni, Fanelli, Felli

Allenatore: Aielli

Ammoniti: Gizzi, Colacioppo, Ridolfi(Montorio 88’), Comparelli, Bordoni (Chieti F.C.)

Recupero: 3’pt, 5’st

Arbitro: Paterna di Avezzano, assistenti Chiavaroli di Pescara e Mancini di Avezzano.

 

AREA COMUNICAZIONE CHIETI F.C. 1922

                 UFFICIO STAMPA

 

 

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *