Il Chieti F.C. brinda alla semifinale di Coppa!

Il Chieti F.C., in virtù del pareggio ad occhiali conquistato al “Comunale” di Cupello, stacca il pass per la semifinale della Coppa Italia di Eccellenza dopo aver vinto 3 – 1 il match di andata all’Angelini. Neroverdi ben messi in campo, hanno disputato una buona partita per tutti i novanta minuti, creando diverse occasioni per andare in gol. Al tempo stesso, il Cupello, non si è mai reso pericoloso dalle parti di Carità, rimasto inoperoso. L’unica occasione degna di nota è arrivata ad inizio secondo tempo quando il guardalinee ha annullato il gol per fuorigioco a Troiano.

Giornata fredda nel centro vastese. Neroverdi seguiti da circa trenta sostenitori giunti dal capoluogo Teatino.

Il tecnico Aielli, inizialmente, lascia in panchina Lalli, Patacchiola, Bordoni, Comparelli e Massa. Il Chieti si schiera con il 3 – 5 – 2:esordio stagionale tra i pali per il classe 00’ Carità, difesa composta da De Fabritiis, Fruci e Giannini, linea mediana con Iometti, Simonetti e Selvallegra, esterni Ricci e Felli, tandem d’attacco formato da Catalli e Cioffi.

Nel Cupello, mister Carlucci , inizialmente, lascia in panchina Pendenza e Avantaggiato. Questo l’undici in campo:

Stivaletta, De Cinque, Berardi, Progna, Giuliano, Benedetti, Tucci, Quaranta, Di Paolo, Troiano, Nuozzi.

Inizio di partita con poche emozioni. Il Chieti è più vivo rispetto agli avversari e prende controllo del centro nevralgico con Iommetti, sempre nel vivo dell’azione.

Prima occasione degna di nota al 31’ con un colpo di testa di Cioffi su cross di Ricci che Stivaletta blocca facilmente.

Il Cupello, seppur ben messo in campo, non crea pericoli alla retroguardia teatina che controlla facilmente le operazioni. Al 36’ altro squillo neroverde: punizione battuta con il contagiri da Catalli per la testa di Iommetti che spedisce la palla alta sopra la traversa.

Finale di prima frazione con il Chieti che alza i ritmi di gioco e prova a sfondare in due circostanze: ancora con Iommetti e poi con Catalli che viene anticipato prima di battere a rete da De Cinque.

Mister Carlucci sulla sponda Cupellese all’intervallo sostituisce Tucci con Avantaggiato per dare maggiore profondità alla manovra.

Dopo pochi secondi dal fischio del sig. Verrocchi di Sulmona, il Cupello va in gol con Troiano ma il guardalinee annulla per fuorigioco.

I neroverdi riprendono a macinare gioco e collezionano altre buone occasioni con Catalli in due circostanze, e con Lalli, che nel frattempo è entrato in campo insieme a Comparelli e Bordoni, in luogo di Catalli, Selvallegra e Iommetti.

Al 70’ ci prova anche Bordoni su assist di Ricci ma il tiro a pochi passi da Stivaletta termina fuori di poco.

Il walzer delle sostituzioni continua sulla sponda di casa con l’ingresso in campo di Pendenza, ma con il passare dei minuti il pensiero va soprattutto ai prossimi impegni di campionato. L’ultimo sussulto del match capita all’80’ sui piedi di Fruci che prova a sorprendere Stivaletta su calcio di punizione che termina alto.

Non accadrà più nulla. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Verrocchi di Sulmona fischia la fine della partita e decreta la qualificazione in semifinale del Chieti che dovrà vedersela con la vincente di Torrese – Amiternina. Vantaggio rassicurante della compagine teramana che parte dal 5 a 0 ottenuto all’andata.

Ricordiamo, che il regolamento prevede in caso di vittoria della Coppa Italia a livello nazionale, dopo aver vinto quella regionale, l’approdo in serie D diretto.

Semifinali in programma il 10 e 24 Gennaio 2018.

I neroverdi, adesso, possono pensare alla sfida importantissima con il Paterno, domenica, all’Angelini.

IL TABELLINO:

CUPELLO – CHIETI F.C. 0 – 0

CUPELLO: Stivaletta, De Cinque(50’st Bruno), Berardi, Progna, Giuliano, Benedetti(58’st Pendenza), Tucci(45’st Avantaggiato), Quaranta(73’st De Vivo), Di Paolo, Troiano, Nuozzi(76’st D’Antonio)

A disposizione: Marconato, Bassano, De Vivo, Bruno, D’Antonio, Avantaggiato, Pendenza

Allenatore: Carlucci

CHIETI F.C.: Carità, Ricci, Felli(85’st Patacchiola), Fruci, Iommetti(62’st Bordoni), Cioffi, Catalli(62’st Lalli), Selvallegra(62’st Comparelli), Giannini(85’st Leone), Simonetti, De Fabritiis

Allenatore: Aielli

Ammoniti: Simonetti, Giannini (Chieti F.C.)

Recupero: 1’pt e 3’st

Arbitro: Verrocchi di Sulmona (assistenti Mainella di Lanciano e Aspite di Chieti).

AREA COMUNICAZIONE CHIETI F.C. 1922

UFFICIO STAMPA – STEFANO AQUILA

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *